Scorsese e l’isolamento in un nuovo cortometraggio

Scorsese e l’isolamento in un nuovo cortometraggio

28 Maggio 2020 Off Di RM

Il regista guarda al lockdown attraverso i film classici

In attesa che Martin Scorsese possa girare Killers of the Flower Moon – che si dice sia stato finanziato da Apple Original Film, e che avrà come interpreti Leonardo di Caprio e Robert De Niro – il regista crea anche durante l’isolamento: la BBC ha annunciato che ha realizzato un cortometraggio, che andrà su Lockdown Culture di Mary Beard.

Programmato in anteprima, per il 28 maggio, su BBC Two alle 19.00 ora locale, il regista esplorerà cosa ha significato per lui l’isolamento attraverso i film classici per un film “molto personale”.

Martin Scorsese, a proposito della sua esperienza in isolamento: “Quello che non vedo l’ora di fare è portare con me quello che sono stato costretto a imparare in queste circostanze. L’essenziale. Le persone che ami. Potersi di prendere cura di loro e stare con loro il più a lungo possibile”.

Mary Beard spiega di più sul corto: “Martin Scorsese ha creato un meraviglioso finale della serie. Lo vediamo a casa, pensando all’isolamento attraverso i film classici, come Il Ladro di Hitchcock. Ma quello che è davvero geniale è che questo grande di Hollywood ci fa anche guardare Hitchcock attraverso la nostra situazione attuale.”

E aggiunge: “Quello che Scorsese dice si adatta molto allo stile della serie. Quando abbiamo iniziato ci siamo trovati di fronte alla domanda pratica se potevamo effettivamente lanciare un programma dal mio studio. Ma ci siamo resi conto che c’era un progetto importante, con grandi nomi, come Scorsese, felici di partecipare. Volevamo dimostrare che l’arte e la cultura non sono solo una consolazione in tempi come questi (anche se ovviamente lo sono) ma che momenti come questo possono aiutarci a dare un nuovo sguardo alla cultura e a vedere le cose con occhi nuovi”.