Una famiglia americana ri-porta il virus a Roma

Una famiglia americana ri-porta il virus a Roma

3 Giugno 2020 Off Di RM

Sono tornati dagli USA contagiati

Dopo tre mesi a Chicago è diventata positiva al COVID-19, segnando il primo gruppo di casi di covonavirus importati da quando il blocco nazionale è stato revocato in Italia il 18 maggio, secondo le autorità sanitarie di Roma.

La famiglia aveva volata da Chicago a Roma via Francoforte e si è conformata alla quarantena obbligatoria di due settimane richiesta dall’Italia per tutti i cittadini stranieri che entrano nel paese quando sono risultati positivi.

Le autorità italiane hanno ora contattato tutti gli aeroporti e le compagnie aeree coinvolti per iniziare la ricerca dei contatti.

L’annuncio è stato fatto il 3 giugno, il giorno in cui l’Italia apre i suoi confini a tutti i cittadini dell’Unione Europea senza necessità di quarantena.

I cittadini non UE devono ancora autoisolarsi per le prime due settimane nel paese.