De Luca chiede il bollino blu sulle liste dei candidati

De Luca chiede il bollino blu sulle liste dei candidati

13 Giugno 2020 Off Di RM

“Sottoporrò le liste ad Antimafia e Anticorruzione”

“… non vogliamo avere alcun problema e nessuna ambiguità, il nostro obiettivo è preparare le liste per il 20 luglio, di sottoporle non solo all’opinione pubblica, e non solo chiedere l’autocertificazione da parte dei candidati, ma anche sottoporre le liste alla DDA e Autorità anticorruzione“.

De Luca dice anche che gli eventuali alleati per le prossime elezioni regionali, che si dovrebbero tenere a settembre 2020, dovranno condividere il programma: “…un’idea della politica fatta non di mercato ma di dignità della politica. Io non contratto con nessuno, chiedo un aiuto a tutti, ma se qualcuno immagina che il lavoro in Campania possa essere fatto sotto ricatto quotidiano e mercanteggiamento ha sbagliato indirizzo…”.

Inoltre, il governatore uscente della Campania ha detto di non disdegnare l’appoggio di personalità della politica come De Mita che sono ancora attivi in modo fattivo per le sorti delle popolazioni della regione.

Al lavoro di De Luca arrivano apprezzamenti anche da esponenti di altri partiti, fra cui Flora Beneduce , ex Forza Italia, di cui ha una visione molto critica per non aver fatto molto per la regione, mentre apprezza il lavoro di De Luca, sopratutto nella sua qualità di medico, quando dice che “… non posso non riconoscere che De Luca abbia lavorato per proteggere la Campania dall’epidemia“, e di aver apprezzato anche gli interventi regionali economici che hanno sopperito alle carenze del Governo di Conte.