Kim Yo Jong minaccia azioni militari contro la Corea del Sud

Kim Yo Jong minaccia azioni militari contro la Corea del Sud

13 Giugno 2020 Off Di RM

La sorella del leader Kim Jong Un irritata perché Seoul non impedisce la diffusione di volantini anti-Pyongyang oltre il confine.

Descrivendo la Corea del Sud come un “nemico”, Kim Yo Jong ha ripetuto una precedente minaccia, dicendo che Seoul sarà presto testimone del “crollo” di un “inutile” ufficio di collegamento inter coreano nella città di confine di Kaesong.

Kim ha detto che lascerà ai leader militari il compito di compiere il prossimo passo di ritorsione contro il Sud.

Esercitando il mio potere autorizzato dal leader supremo, il nostro partito e lo Stato, ho dato istruzioni di portare avanti con decisione la prossima azione“, dice un comunicato dell’agenzia ufficiale della Corea del Nord.

Il duro intervento di Kim dimostra il suo ruolo nella leadership della Corea del Nord.

Già considerata la donna più potente del Paese, e più vicina confidente del fratello, i media statali hanno confermato la sua responsabilità nelle relazioni con la Corea del Sud.