Capre modificate per  produrre farmaci antitumorali nel loro latte

Capre modificate per produrre farmaci antitumorali nel loro latte

18 Giugno 2020 Off Di RM

Un metodo che riduce il costo di produzione di un farmaco utilizzato per curare il cancro colon-rettale

Per ridurre il costo elevato dei farmaci antitumorali, un istituto di ricerca farmaceutica ha deciso di provare a modificare geneticamente le capre per produrre il farmaco nel loro latte.

Come riporta il New Scientist, le capre così modificate possono produrre il farmaco antitumorale cetuximab, un farmaco, che viene utilizzato principalmente per il trattamento del cancro colo-rettale, ma anche per il cancro ai polmoni e altri tipi di cancro, che può costare oltre 13.000 dollari al mese. Producendo il farmaco nelle capre, si spera di rendere il trattamento molto più accessibile e conveniente.

Infatti, pare che sia molto più economico produrre il cetuximab negli animali, perché le loro ghiandole mammarie possono produrre grandi quantità di proteine, dice Götz Laible, lo scienziato che dirige la ricerca presso l’istituto statale neozelandese AgResearch, e la riduzione dei costi è, sia per i produttori sia per i malati, “il principale motore della ricerca“.

Il Cetuximab è costoso da realizzare perché non è un semplice prodotto da laboratorio. La struttura chimica della proteina è così complessa che le aziende farmaceutiche utilizzano cellule di topo coltivate, e appositamente modificate, per produrre la proteina, un processo lento e costoso.

Il team neozelandese ha condiviso una ricerca online che mostra che le capre potrebbero produrre una quantità molto grande del farmaco, anche se non è ancora provato se la versione derivata dal latte di capra sia efficace come il farmaco coltivato nelle cellule del topo.

Ma se funziona, il latte di capra per la cura del cancro potrebbe rendere la cura del cancro molto più accessibile, per non parlare di un futuro in cui animali geneticamente modificati possano produrre farmaci.