Un team Israele-USA trova un farmaco che può fermare la Covid-19 sul nascere

Un team Israele-USA trova un farmaco che può fermare la Covid-19 sul nascere

15 Luglio 2020 Off Di RM

Il coronavirus accumula grasso nei polmoni. Abbassando il colesterolo si può ridurre l’infezione a banale raffreddore.

Un noto farmaco per l’abbassamento del colesterolo potrebbe aiutare a trattare il Covid-19. Questo emerge da uno studio dell’Università Ebraica di Gerusalemme, dove il Prof. Yaakov Nahmias, afferma che le prime ricerche sembrano promettenti.

Negli ultimi mesi, Nahmias e il Dr. Benjamin tenOever del Mount Sinai Medical Center di NYC si sono concentrati sui modi in cui il SARS-CoV-2 cambia i polmoni dei pazienti.

La scoperta è che il virus impedisce la normale elaborazione dei carboidrati facendo accumulare il grasso dentro le cellule polmonari, e questo permette al virus di riprodursi.

Questa nuova comprensione della SARS CoV-2 potrebbe spiegare perché persone con alti livelli di zucchero e colesterolo sono a rischio elevato di sviluppare Covid-19.

Su queste basi sono stati esaminati i farmaci approvati dalla FDA e negli studi di laboratorio, il Fenofibrato (Tricor), ha mostrato risultati estremamente promettenti.

Permettendo alle cellule polmonari di bruciare più grasso, il fenofibrato rompe la presa del virus sulle cellule.

Infatti, entro cinque giorni dal trattamento, il virus è quasi completamente scomparso.

“Con le infezioni in aumento nei paesi di tutto il mondo, questi risultati non potevano arrivare in un momento migliore”, ha detto Nahmias. “Se le nostre scoperte saranno confermate da studi clinici, questo ciclo di trattamento potrebbe potenzialmente declassare la gravità della Covid-19 a livello di un comune raffreddore”.