Army vehicles stop at a base camp in Leh in the cold desert region of Ladakh, 434 kms from Srinagar. The peaks in Kargil area of Ladakh witnessed a war between Indian soldiers and the soldiers of the neighbouring Pakistan in the summer of 1999. Express Photo By Shuaib Masoodi, 05.07.2014.

20 morti al confine fra India e Cina

Una vera battaglia sulle montagne contese fra le due potenze atomiche

Dopo la morte di un colonnello e tre soldati indiani, altri 17 soldati feriti sono poi morti per essere stati esposti a temperature sotto lo zero.

I due comandanti sul campo stanno cercando di alleggerire la tensione tramite una videoconferenza.

Mentre a Dheli il primo ministro convoca i militari e i diplomatici, Pechino ha presentato una formale protesta dove accusa l’India di provocazioni.

La zona contesa del Ladakh potrebbe diventare un casus belli che ha scopi molto più grandi ed esistenziali per i due paesi: il controllo delle fonti di acqua potabile che dal plateau tibetano dissetano e irrigano tutta l’Asia, e che i cinesi tendono a bloccare con la costruzione di decine di dighe.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su