acqua da aria

Acqua dall’aria con un gel economico

Può produrre un secchio di acqua al giorno

La scarsità d’acqua è un problema importante per gran parte della popolazione mondiale, ma con le giuste attrezzature l’acqua potabile può essere estratta dal nulla. I ricercatori dell’Università del Texas di Austin hanno dimostrato una pellicola di gel a basso costo in grado di estrarre molti litri d’acqua al giorno anche dall’aria molto secca.

Il gel è composto da due ingredienti principali, economici e comuni: la cellulosa, che deriva dalle pareti cellulari delle piante, e la gomma konjac, un additivo alimentare ampiamente utilizzato. Questi due componenti lavorano insieme per creare una pellicola di gel che può assorbire l’acqua dall’aria e poi rilasciarla su richiesta, senza richiedere molta energia.

In primo luogo, la struttura porosa della gomma attira l’acqua che si condensa nell’aria circostante. Nel frattempo, la cellulosa è progettata per rispondere a un leggero calore diventando idrofoba e rilasciando l’acqua catturata.

Anche la realizzazione del gel è piuttosto semplice, secondo il team. Gli ingredienti di base vengono mescolati insieme e poi versati in uno stampo, dove si solidifica in due minuti. Poi viene liofilizzato, quindi estratto dallo stampo e pronto per essere utilizzato. Il prodotto può essere realizzato in qualsiasi forma e può essere scalato abbastanza facilmente e a basso costo.

Nei test, la pellicola di gel è stata in grado di estrarre dall’aria una quantità sorprendente di acqua. Con un’umidità relativa del 30 percento, era in grado di produrre 13 litri d’acqua al giorno per chilogrammo di gel e anche quando l’umidità scendeva al 15 percento – un valore basso, persino per l’aria del deserto – riusciva a produrre più di 6 litri al giorno per chilogrammo.

Si tratta di un enorme miglioramento rispetto ad altri raccoglitori d’acqua. Il valore più alto in precedenza era di 8,66 litri, ma in un’aria con un’umidità molto più elevata. Altri hanno raggiunto i 5,87 L con un’umidità del 30%, o addirittura 1,3 L.

Secondo il team, l’efficienza del nuovo film gel potrebbe essere ulteriormente migliorata creando film più spessi, letti assorbenti o altre formazioni del materiale. La cosa forse più importante è che il materiale è estremamente economico da produrre, con un costo di soli 2 dollari al chilogrammo. Questo è un altro fattore importante per far crescere la tecnologia e portarla nelle aree remote e nei Paesi in via di sviluppo, dove è più necessaria.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su