marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

att e discovery

AT&T e Discovery insieme per lo streaming

AT&T, la società di telecomunicazione americana, che possiede una unità per la produzione e streaming di contenuti, sarebbe vicina ad un accordo con Discovery, per fondere, con quest’ultima, Warner Media, CNN, HBO e Warner Bros, creando così un gigante dello streaming da $150 miliardi, accordo che dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni.

Verrebbero fusi, con Discovery, i cataloghi più importanti di Hollywood, che comprendono gli studi cinematografici e TV della Warner Bros, la rete HBO e i canali via cavo, tra cui la CNN.

Diventa così più affollata l’arena dello streaming, dove impera Netflix, e dove le più grandi aziende di media e tecnologia del mondo cercano di farsi largo con una loro offerta. Nell’ultimo anno e mezzo, Disney, Apple, WarnerMedia, Comcast, Discovery e altri hanno lanciato piattaforme di streaming per accaparrarsi un pezzo dell’intrattenimento. 

Nel 2019, AT&T e Discovery avevano progettato un unico servizio, a 8 dollari al mese (escluso HBO). Ma quando la Disney è uscita a 7 dollari, il piano è stato abbandonato e hanno messo insieme HBO con i programmi di Warner Media per creare HBO Max a $15.

HBO Max e Discovery Plus hanno avuto un certo successo: Discovery ha 15 milioni di abbonati , mentre HBO Max ne ha 9,7 milioni.

Ma restano dei nani rispetto a Netflix, (208 milioni di abbonati), mentre Disney Plus ne ha già 104 milioni.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su