Money laundering concept. Yellow clothes peg hold Bitcoin and one hundred dollar banknotes.

Cina, mille arresti per riciclaggio via cripto

Accusati di aver usato le cripto per riciclare ricavi da truffe telefoniche e Internet


L’operazione s’inserisce nell’ambito del giro di vite sull’utilizzo ed il trading di cripto. Il mese scorso, tre organismi del settore hanno vietato i servizi finanziari e di pagamento basati criptovalute, e il Consiglio di Stato, il gabinetto cinese, ha promesso di reprimere il mining e il trading di bitcoin.

Il 9 giugno, la polizia aveva arrestato più di 170 gruppi criminali coinvolti nell’uso delle cripto per riciclare denaro.

I riciclatori di denaro facevano pagare ai criminali loro clienti dall’1,5% al 5% per convertire i proventi illegali in valute virtuali attraverso exchange di cripto.

L’uso di valute digitali per attività criminali è un fenomeno in crescita, secondo la China’s Payment & Clearing Association.

“Poiché le cripto sono anonime, convenienti e di natura globale, sono diventate sempre più un canale importante per il riciclaggio di denaro transfrontaliero”

Le cripto erano già un mezzo di pagamento popolare per il gioco illegali: quasi il 13% dei siti di gioco d’azzardo accettano valute virtuali, e la tecnologia blockchain ha reso più difficile per le autorità tracciare il denaro.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su pocket
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Torna su