defi_hack_cover

Hacker rubano $80 milioni cripto da Qubit DeFi

Sfruttato un buco nel codice dello smart contract

Qubit fornisce un servizio noto come “ponte” tra diverse blockchain, il che significa che i depositi effettuati in una criptovaluta possono essere ritirati in un’altra. Qubit Finance gestisce un ponte tra Ethereum e la rete Binance Smart Chain.

L’analisi di una società di auditing e sicurezza blockchain, dice che l’hacker è stato in grado di sfruttare una falla di sicurezza nel codice dello smart contract di Qubit che gli ha permesso di inviare un deposito di 0 ETH e di prelevare in cambio quasi 80 milioni di dollari in Binance Coin.

Una dichiarazione pubblicata dal team di Qubit Finance su Twitter ha fatto appello direttamente all’hacker, chiedendo loro di negoziare al fine di ridurre al minimo le perdite per la comunità di Qubit.

Dal lancio di Binance Smart Chain nel 2020, diversi progetti DeFi hanno subito exploit. I più gravi includono un hack da 31 milioni di dollari su Meerkat Finance, un hack su Uranium Finance per 50 milioni di dollari e un hack da 88 milioni di dollari contro Venus Finance.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su