Ringiovanire

I miliardari vogliono diventare immortali

Creata una società per invertire l’invecchiamento

Lo scorso ottobre, un folto gruppo di scienziati si è diretto verso la super villa di Yuri Milner sulle colline di Los Altos, sopra Palo Alto. Argomento: come la biotecnologia può rendere le persone più giovani.

Milner è un miliardario di origine russa che ha fatto una fortuna con Facebook e Mail.ru e in precedenza ha iniziato lo sfarzoso Breakthrough Prizes, premi da 3 milioni di dollari dati ogni anno a fisici, biologi e matematici eccezionali. Ma l’entusiasmo di Milner per la scienza sta prendendo una nuova direzione specifica. Mentre le sessioni scientifiche progredivano, gli esperti salivano sul palco per descrivere i tentativi radicali di “ringiovanimento” degli animali.

Quell’incontro ha portato alla formazione di un’azienda anti-invecchiamento, la Altos Labs, che persegue la riprogrammazione biologica, un modo per ringiovanire le cellule in laboratorio che alcuni scienziati pensano possa essere esteso per rivitalizzare interi corpi animali, in definitiva prolungando la vita umana.

La nuova società, registrata negli Stati Uniti e nel Regno Unito, stabilirà diversi istituti in posti come la Bay Area, San Diego, Cambridge (UK) e in Giappone, e sta reclutando un scienziati, con stipendi sontuosi e la promessa che possono perseguire – senza limiti – la ricerca sull’invecchiamento e su come invertire il processo.

Tra i suoi investitori, ci dovrebbe essere Jeff Bezos, che si è dimesso da CEO di Amazon a luglio.

Technology Review ha confermato che Milner e la moglie Julia hanno investito in Altos attraverso una fondazione.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su pocket
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Torna su