marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

ghost bat

Il drone fantasma

Si chiama Ghost Bat il nuovo drone australiano

La filiale australiana di Boeing ha dato un nome al suo nuovo aereo da combattimento senza equipaggio, soprannominandolo ufficialmente MQ-28A “Ghost Bat”, il nome di una specie di pipistrello predatore australiano. E il drone Ghost Bat condivide diverse cose con il mammifero alato, tra cui l’uso di sensori per individuare la preda, e uno stile di caccia cooperativa che lo vedrà collaborare con aerei con equipaggio per affrontare le minacce sia in aria che a terra.

“La scelta del pipistrello fantasma, un mammifero che individua e caccia le prede in branco, riflette le caratteristiche uniche dei sensori del velivolo e le capacità di intelligence, sorveglianza e ricognizione, quindi un nome appropriato per queste capacità innovative”, dice Glen Ferguson, direttore del Boeing’s Australia and International Air Power Teaming System Program.

La designazione militare di Ghost Bat è MQ-28A. Nel linguaggio militare degli Stati Uniti, “M” sta per “multi-ruolo”, mentre “Q” sta per “drone”. La sigla -28A è successiva del rifornitore aereo e drone di sorveglianza MQ-25A Stingray della Marina degli Stati Uniti.

Il pipistrello fantasma è un piccolo predatore che si nutre di piccoli uccelli, roditori, insetti, ragni, lucertole e altri piccoli animali. Deve il suo nome al suo aspetto bianco e spettrale. Il colore dell’animale, la preferenza per la caccia notturne e i grandi denti affilati gli hanno dato la reputazione di “falso pipistrello vampiro”, in quanto non è tecnicamente parte della famiglia dei pipistrelli vampiro.

Il pipistrello fantasma è un cacciatore notturno che usa una combinazione di vista acuta ed eco-localizzazione per cacciare e catturare la preda, avvolgendo le sue braccia alate intorno ad essa, d’altra parte, i pipistrelli fantasma sono orientati alla famiglia, con i maschi che avvolgono le loro ali intorno alle femmine e alla prole.

Boeing Australia dice che i sensori naturali del pipistrello fantasma e la capacità di caccia cooperativa sono simili al metodo di funzionamento del drone Ghost Bat, che è stato concepito come un “fedele compagno”, che può volare a fianco di un aereo da combattimento, agendo come combattente senza equipaggio, disturbatore o esca, ma può anche scortare obiettivi di alto valore, come aerei cisterna e aerei di comando e controllo, intercettando le minacce e permettendo al bersaglio più importante di fuggire.

Ghost Bat è stato sviluppato per la Royal Australian Air Force dalla Boeing Australia. Quindi volerà a fianco dei Super Hornets australiani, dei Joint Strike Fighters e dei velivoli Wedgetail per il controllo e l’allerta preventiva. Il drone è il primo aereo da combattimento concepito completamente in Australia da 50 anni.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su