marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

Il farmaco ENHERTU migliora la sopravvivenza nello studio di fase 3 sul cancro al seno metastatico a basso contenuto di HER2

ENHERTU è un anticorpo sviluppato congiuntamente da Daiichi Sankyo e AstraZeneca.

AstraZeneca e Daiichi Sankyo hanno dichiarato che i risultati dello studio di fase 3 DESTINY-Breast04 hanno mostrato che ENHERTU (trastuzumab deruxtecan) ha dimostrato un miglioramento statisticamente e clinicamente significativo sia nella sopravvivenza libera da progressione (PFS) che nella sopravvivenza complessiva in pazienti con cancro al seno HER2 basso, non resecabile e/o metastatico, indipendentemente dallo stato del recettore ormonale (HR) rispetto alla scelta del tipo di chemioterapia, che è lo standard attuale di cura.

Le aziende hanno notato che DESTINY-Breast04 ha incontrato il suo endpoint primario in cui ENHERTU ha dimostrato una PFS superiore in pazienti precedentemente trattate con HR positivo, HER2 basso cancro al seno metastatico rispetto alla chemioterapia standard di cura. Lo studio ha raggiunto l’endpoint secondario chiave della PFS nelle pazienti con carcinoma mammario metastatico HER2 basso, indipendentemente dallo stato di HR (HR positivo o HR negativo). Lo studio ha anche soddisfatto altri endpoint secondari chiave di OS in pazienti con malattia HR positiva e pazienti indipendentemente dallo stato HR all’analisi ad interim.

Daiichi Sankyo ha dichiarato che non vede l’ora di condividere i risultati con la comunità medica e avviare discussioni con le agenzie di regolamentazione, a livello globale, con l’obiettivo di portare potenzialmente ENHERTU a pazienti con cancro al seno metastatico.

Maggiori informazioni scientifiche qui

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su