il-Pentagono

Il Pentagono potrebbe cancellare JEDI

Tutto fermo per la battaglia legale scatenata da AWS

Il Pentagono sta considerando di “uccidere” il contratto di cloud computing JEDI da 10 miliardi di dollari, ha riferito il Wall Street Journal, che ha citato le recenti lamentele dei legislatori sul progetto. Alcuni suggeriscono che il Pentagono dovrebbe abbandonare JEDI e distribuire il contratto a più fornitori.

Il contratto Joint Enterprise Defense Infrastructure è stato assegnato a Microsoft nel 2019 contro la proposta di AWS (Amazon), che ha contestato l’assegnazione in tribunale.

Il massiccio progetto per migrare l’infrastruttura di calcolo e i dati del Pentagono nella nuvola ha affrontato diversi blocchi dopo che Microsoft ha vinto il contratto nel 2019. Amazon, uno dei concorrenti, ha montato una battaglia legale da allora. Accusa l’ex presidente Trump di aver influenzato impropriamente il DoD, tra le altre accuse.

Il mese scorso un giudice federale ha rifiutato di respingere le accuse che Trump abbia interferito con il contratto, permettendo ad Amazon di continuare a perseguire il suo argomento in tribunale.

Il DoD ha inviato una nota al Congresso il 28 gennaio che sembrava suggerire che un lungo processo di deposizione avrebbe reso il progetto JEDI insostenibile.

“Queste mozioni saranno complesse e allungheranno i tempi in modo significativo”, si leggeva nel memo. “La prospettiva di un processo di contenzioso così lungo potrebbe mettere in discussione il futuro dell’appalto JEDI Cloud. In questo scenario, il DoD CIO rivaluterebbe la strategia per il futuro. Qualunque sia il risultato, le lacune di capacità irrisolte del Dipartimento rimarrebbero ancora irrisolte ad ogni livello organizzativo e funzionale”.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su pocket
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Torna su