marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

metalli stoccati

La Cina intacca le riserve di metalli

I prezzi delle materie prime stanno mettendo in crisi le industrie cinesi, e il governo cinese cerca di calmierare i prezzi intaccando le sue riserve di rame, alluminio e zinco.

L’annuncio è conseguente alla crescita del 9% a/a, il più alto da 13 anni.

Secondo il governo cinese, l’aumento colpisce soprattutto le aziende che non hanno ancora recuperato dalla crisi post pandemia.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su