Online-voting

La DARPA lavora al voto elettronico

Un contratto da $10 milioni per costruire un sistema sicuro


Il sistema sarà progettato da un’azienda dell’Oregon, la Galois, che ha esperienza nella progettazione di sistemi sicuri e verificabili. Il sistema userà un software completamente open source, invece del software chiuso e proprietario attualmente usato nella stragrande maggioranza delle macchine di voto, che nessuno al di fuori dei laboratori di prova delle macchine di voto può esaminare.

Utilizzerà un hardware open source sicuro, realizzato con design e tecniche sicure sviluppate come parte di un programma speciale della DARPA. Il sistema di voto sarà progettato per creare risultati completamente verificabili e trasparenti in modo che gli elettori non debbano fidarsi ciecamente che le macchine.

DARPA e Galois non chiederanno di fidarsi ciecamente che i loro sistemi di voto: pubblicheranno il codice sorgente del software online e così che hacker e ricercatori saranno in grado di esaminare liberamente i sistemi stessi e condurre test di penetrazione per valutare la loro sicurezza. Lavoreranno anche con un certo numero di team universitari nel corso per far loro esaminare i sistemi in ambienti di test formali.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su