marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

stazione ricarica cellulari

Non ricaricare un pubblico!

Hacker in agguato, dice l’FBI

L’FBI ha pubblicato un tweet nei giorni scorsi in cui sconsiglia caldamente di utilizzare prese di ricarica per smartphone e device tecnologici in luoghi pubblici come aeroporti e centri commerciali.

Pare infatti che il rischio del “juice hacking” sia sempre più una minaccia concreta: si tratta della pratica con la quale gli hacker riescono a installare codici malevoli nelle stazioni di ricarica pubbliche, che permettono di leggere e rubare dati dai telefoni collegati, e anche tracciarli dopo che sono stati scollegati.

Il rischio è più alto per gli utenti Android, ma anche iPhone e iPad non sono invincibili a questo tipo di attacchi.

CONDIVIDI QUESTO POST

Scroll to Top