marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

400

Omicron non è la stessa malattia” delle precedenti ondate di Covid

Lo afferma lo scienziato britannico Sir John Bell: la malattia “sembra meno grave”

Omicron “non è la stessa malattia che stavamo vedendo un anno fa” e gli alti tassi di mortalità per Covid nel Regno Unito sono “ora storia”, ha affermato un importante immunologo.

Sir John Bell, professore di medicina all’Università di Oxford e consigliere governativo per le scienze della vita, ha affermato che sebbene i ricoveri ospedalieri siano aumentati nelle ultime settimane, poiché Omicron si diffonde nella popolazione, la malattia “sembra essere meno grave e molte persone trascorrono un periodo relativamente breve tempo in ospedale”.

Meno pazienti hanni bisogno di ossigeno e la durata media del soggiorno è scesa a tre giorni, ha detto.

Un certo numero di scienziati ha criticato la decisione del governo di non introdurre ulteriori restrizioni Covid in Inghilterra prima di Capodanno, con alcuni che la descrivono come “la più grande divergenza tra consulenza scientifica e legislazione” dall’inizio della pandemia.

Hanno espresso preoccupazione per il fatto che mentre la variante Omicron sembra essere più mite, è altamente trasmissibile, il che significa che il numero di ospedali e le morti potrebbero aumentare rapidamente senza interventi da parte del governo.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su