marketspy.it

la vostra finestra sul mondo

AEREO ELETTRICO

Primo volo diretto di un aereo elettrico

Un idrovolante modificato ha volato per 72 km con un ampia riserva di energia residua

Una compagnia aerea all’avanguardia nel settore dei viaggi aerei elettrificati ha compiuto un importante passo avanti, completando un volo di prova per la prima volta nel suo genere utilizzando un idrovolante riadattato. Il De Havilland Beaver di Harbour Air ha compiuto un breve tragitto dalla terraferma canadese all’isola di Vancouver utilizzando la sua trasmissione completamente elettrica, dimostrando la fattibilità del suo approccio più pulito ai voli a corto raggio.

Harbour Air è la più grande compagnia aerea di idrovolanti del Nord America e dichiara di trasportare ogni anno circa mezzo milione di passeggeri su 30.000 voli commerciali. Nel 2019 si è impegnata a diventare la prima compagnia aerea completamente elettrica al mondo, una visione audace che prevede il retrofit della sua flotta di idrovolanti a sei posti esistenti con sistemi di propulsione elettrica.

Questi sistemi sono frutto di una partnership con l’azienda di motori elettrici MagniX, che sta compiendo importanti progressi con i suoi motori elettrici ad alta potenza e ha stretto collaborazioni con altre aziende ambiziose nel settore dell’aviazione.

Nel dicembre 2019, il De Havilland Beaver modificato è decollato per completare il primo volo di successo di un aereo commerciale completamente elettrico, una breve escursione sopra il fiume Fraser presso il terminal di Harbour Air a Richmond, nella Columbia Britannica. Da allora l’azienda ha proseguito il programma di test in vista della certificazione e dell’approvazione del velivolo da parte della Federal Aviation Administration (FAA) statunitense e del Transport Canada.

La scorsa settimana, il 17 agosto, l’aereo elettrico della compagnia ha completato il suo primo volo di prova da punto a punto, in quello che potrebbe assomigliare a un futuro servizio commerciale. L’aereo è decollato alle 8.12 del mattino dal suo terminal di Fraser River ed è atterrato a Patricia Bay, sull’isola di Vancouver, 24 minuti dopo, completando un viaggio di 45 miglia (72 km) esclusivamente con l’elettricità, con un’ampia riserva di energia.

“Sono entusiasta di comunicare che questo storico volo con l’ePlane è andato esattamente come previsto”, ha dichiarato Kory Paul, vicepresidente delle operazioni di volo di Harbour Air e uno dei piloti collaudatori della compagnia. “Il nostro team, così come quello di magniX e di Transport Canada, monitora sempre da vicino le prestazioni del velivolo e il volo di oggi ha dimostrato ulteriormente la sicurezza e l’affidabilità di ciò che abbiamo costruito”.

CONDIVIDI QUESTO POST

Torna su