ajax eredivisie

Un pezzo di Ajax agli abbonati

La blasonata squadra olandese ha deciso di regalare il trofeo del suo 35mo titolo nazionale agli abbonati.

Ha fatto fondere il trofeo per farne 42.000 stelle da regalare ad ogni abbonato.

Un gesto per ringraziare i fan del loro grande supporto nonostante il divieto di presenza allo stadio.

Il club ha comunicato la sua decisione sui social media con un video ed un messaggio:

“Un pezzo di vittoria, un pezzo di storia, un pezzo di Ajax… Letteralmente. Per voi”.

Il direttore generale Edwin van der Sar: “In questa stagione abbiamo dovuto giocare senza i nostri tifosi. Beh, senza di loro seduti sugli spalti, almeno. Nonostante questo, abbiamo sentito il loro sostegno ogni settimana. Sulla strada per lo stadio, sui social media e nei nostri contatti personali. In precedenza, quando abbiamo detto ‘questo titolo è per voi’, stavamo esprimendo come lo stavamo facendo per i tifosi, tuttavia condividere il trofeo è la prova definitiva che lo siamo davvero”. Dopo un anno turbolento, stiamo facendo in modo che i nostri tifosi si sentano parte del nostro campionato”.

Giocare senza tifosi è stato strano anche per i giocatori. Il capitano Dušan Tadić: ‘Giocare in uno stadio vuoto non è paragonabile all’atmosfera della Johan Cruijff ArenA. Ci sono mancati molto i nostri sostenitori nell’ultima stagione qui ad Amsterdam e durante tutte le nostre partite. Vogliamo quindi dedicare questo titolo ai nostri tifosi e non vediamo l’ora di giocare di nuovo davanti a loro“.

L’Ajax ha giocato 30 partite in Eredivisie nella Johann Cruyff ArenA vuota a causa della pandemia di coronavirus.

La squadra di Amsterdam ha vinto sia la KNVB Cup che il titolo di Eredivisie.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su pocket
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Torna su