covid test

Un test dell’alito rileva il virus in secondi

Lo stanno sviluppando ricercatori britannici

Secondo la BBC, il nuovo test, che avrebbe la capacità di distinguere il COVID-19 da altre malattie respiratorie, potrebbe iniziare ad essere utilizzato entro sei mesi.

“Il potenziale, credo, è molto eccitante”, ha detto Santi Dominguez, fondatore e amministratore delegato di Imspex Diagnostics, gli sviluppatori dietro la nuova tecnologia di test. “Si può prendere un campione veloce, non è invasivo, non c’è bisogno di una persona particolarmente specializzata per raccogliere quei campioni – e pochi minuti dopo si ottiene un risultato”.

Il nuovo test renderebbe il processo di screening del coronavirus molto più confortevole, poiché non serve effettuare il tampone.

Due studi hanno identificato le sostanze chimiche nelle analisi dell’alito che individuano il COVID-19, poi confermate dai test del coronavirus ampiamente utilizzati.

Tuttavia, molti fattori devono essere valutati prima che la nuova tecnologia possa arrivare sul mercato, compresi i finanziamenti e test su campioni di dimensioni maggiori.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su pocket
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Torna su